Sky – Milan, ecco l’alternativa a Todibo: è Christensen del Chelsea

Il Milan valuta il profilo di Andreas Christensen come alternativa a Todibo

Andreas Christensen
Andreas Christensen (©Getty images)

Il Milan è alla ricerca di un difensore centrale. Nelle ultime ore i negoziati con JeanClair Todibo si sono complicati. Il Barcellona non vuole perdere il controllo del giocatore e lo stesso difensore non è convinto di trasferirsi definitivamente in rossonero.

Infatti il suo obiettivo è andare a giocare in prestito per dimostrare ai blaugrana che per il futuro devono puntare su di lui. Il Milan non è d’accordo: a Elliott Management non interessa valorizzare i giocatori di altri, ecco perché la società starebbe valutando delle alternative. C’è sempre l’opzione Kjaer in uscita dall’Atalanta. Ma, negli ultimi minuti, spiega Sky Sport, è spuntato fuori un altro nome: Andreas Christensen del Chelsea, class 1996.

MILAN-TODIBO, GLI AGGIORNAMENTI DA DI MARZIO

Milan, Christensen alternativa a Todibo

Anche in questo caso, però, spiega il giornalista Luca Marchetti, ci sarebbe un problema legato alla formula dell’affare. I Blues lo vogliono cedere a titolo definitivo mentre il Milan chiede un prestito con diritto di riscatto. Complicazioni anche in questa pista ma si potrebbe arrivare ad un accordo. Più difficile invece rientrare in corsa su Todibo. Che, arrivato un anno fa al Barcellona, non vuole perdere l’occasione di giocare per i blaugrana.

Christiansen è un difensore di talento, meno giovane del francese e con più esperienza. L’anno scorso con Maurizio Sarri ha trovato spazio, mentre con Frank Lampard ha giocato molto poco in questa prima parte di stagione. Ha saltato qualche settimana per infortunio, ma per il resto sono stat sempre scelte tecniche. Per il Milan potrebbe essere una buona riserva, mentre Todibo rappresentava una possibile alternativa a Musacchio.

Intanto, spiega Sky Sport, c’è ancora da monitorare la questione legata a Mattia Caldara. Il Milan è disposto a darlo via in prestito per fargli mettere minuti nelle gambe e l’Atalanta sembra una buona opzione. Potrebbe rientrare in uno scambio con Kjaer, ma la società rossonera vuole darlo soltanto temporaneamente.