Home Calciomercato Milan Milan, la Roma chiede Calhanoglu: la richiesta rossonera 

Milan, la Roma chiede Calhanoglu: la richiesta rossonera 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

L’asse Milan-Roma: tra Suso e Cengiz Under ora spunta Hakan Calhanoglu. Il discorso può essere approfondito nei prossimi giorni: ecco quanto chiede il Diavolo. 

Hakan Calhanoglu rinnovo Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

La Roma chiede Suso, il Milan risponde con Under e i giallorossi rilanciano con Hakan Calhanoglu. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, è questo lo scenario che ha preso forma sull’asse Diavolo-Lupa. 

Dopo i vari contatti estivi per l’attaccante spagnolo, le società sono infatti tornate a riavvicinarsi per l’ex Liverpool anche nelle ultime ore. Ma da lì il discorso si sarebbe fatto molto più ampio, coinvolgendo appunto anche giocatori inizialmente non considerati.

Asse Milan-Roma tra Suso, Under e Calhanoglu

Lo scambio Suso-Under però non prende quota. Il tutto perché la società capitolina – rivela Ts – ha chiesto anche 20 milioni di conguaglio oltre all’attaccante di Cadice. Ma da lì le attenzioni giallorosse sono ricadute appunto su Calhanoglu, un altro vecchio pallino della squadra della Capitale.

15-18 milioni di euro, è questa la richiesta della dirigenza milanista. E il discorso potrebbe essere approfondito nei prossimi giorni. Il Milan, del resto, non può più fare eccezioni e dovrà provare a cogliere ogni opportunità che dovesse presentarsi. Sono pochissimi i giocatori intoccabili per gennaio, e tra questi non vi è il trequartista turco malgrado i segnali di ripresa con Stefano Pioli.

Gli intoccabili, per questa sessione, sono Zlatan Ibrahimovic, Gianluigi Donnarumma, Rafael Leão, Theo Hernandez, Ismael Bennacer e Alessio Romagnoli. Per il resto sono tutti potenzialmente in vendita. E in estate, tranne miracoli, la lista degli inviolabili è destinato a scendere praticamente a zero data una situazione critica sul piano sportivo ed economico.

Sullo sfondo poi c’è Suso, tutelato da Marco Giampaolo nell’ultima estate ma destinato ad essere accantonato dopo l’ennesima delusione. Già oggi, infatti, si va dritti verso un 4-4-2 che esclude sia il fantasista iberico che Krzysztof Piatek. Con una panchina all’orizzonte e una tifoseria esausta, il 26enne è oramai in uscita e sulle sue tracce sembrerebbero esserci anche Valencia, Siviglia e Getafe. Serve però l’offerta giusta, di non troppo sotto i 30 milioni di euro.

Reina-Aston Villa, ci siamo. Il punto sulle cessioni