Tuttosport – Emirates-Milan, rinnovo al ribasso: i motivi

Milan ed Emirates vicini a rinnovare il contratto di sponsorizzazione in scadenza a giugno 2020. Il club rossonero percepirà ricavi minori.

ac milan fly emirates sfondo
(foto AC Milan)

Il contratto di sponsorizzazione tra il Milan ed Emirates scadrà a fine stagione, pertanto Ivan Gazidis e i collaboratori del settore commerciale sono al lavoro per il rinnovo.

Oggi il quotidiano Tuttosport rivela che l’accordo tra le parti è molto vicino. La compagnia aerea di Dubai continuerà ad essere main sponsor sulle maglie e sul merchandising del club rossonero. Ma il Milan avrà ricavi minori rispetto ai 14 milioni di euro previsti dall’attuale contratto. Si parla di circa 4-5 milioni in meno. La differenza verrebbe corrisposta da Emirates in base ai risultati sportivi della squadra nei prossimi anni.

Un fattore importante che ha generato la decisione della compagnia aerea degli Emirati Arabi di abbassare la cifra corrisposta è la mancata partecipazione alla Champions League. Il Milan non prende parte alla maggiore competizione UEFA per club da ormai sei anni. Inoltre, la competitività della squadra è diminuita pure in Italia.

Nei prossimi giorni dovrebbero essere definiti gli ultimi dettagli, prima della firma e dell’annuncio ufficiale del rinnovo. Da mesi Gazidis e i suoi uomini lavorano sugli sponsor, ma finora sono arrivati pochi accordi. Un Milan senza Champions League non è troppo appetibile per i maggiori marchi mondiali e i contratti firmati prevedono ricavi non da top club.

Lille, Lopez rivela: “Presto Elliott via dal Milan”