Lille, Lopez rivela: “Presto Elliott via dal Milan” 

Elliott Management Corporation via dal Milan molto presto: a rivelarlo è Gerard Lopez, proprietario del Lille nonché altro club in cui il fondo statunitense riversa i suoi interessi. 

Gordon Singer Paolo Scaroni
Gordon Singer e Paolo Scaroni a San Siro (foto Twitter)

Elliott Management Corporation via dal Milan. A dirlo, adesso, è direttamente una fonte autorevole. Ovvero Gerard Lopez, il principale azionista del Lille a cui il fondo statunitense è recentemente andato in soccorso.

Come riporta il Corriere della Sera oggi in edicola, l’uomo ha infatti rilasciato le seguenti dichiarazioni al Financial Times: “Elliott ha finanziato il Milan per venderlo successivamente a una terza parte. Invece ha finanziato questo club per iniziare un programma di investimento nei giocatori, creando valore, vendendone alcuni ma tenendone altri per far crescere il Lille, credendo nella bontà del modello di business francese”. 

In effetti – evidenzia il quotidiano – il club francese rappresenta l’altra avventura nel calcio per Elliott, forse anche più conveniente in quanto non proprietario e molto più remunerativa di quella rossonera. Tutto è iniziato nel 2018, quando la società ha riscontrato delle difficoltà economiche e Lopez si è fatto personalmente prestare 140 milioni con tassi di interessi a due cifre. Un prestito che va ripagato entro agosto 2021, di cui sono stati però già versati 80 milioni.

“Il Lille ha realizzato un guadagno netto dai trasferimenti di 200 milioni negli ultimi due anni. Se non siamo i più bravi al mondo, siamo nei primi 4-5 club”, dice orgoglioso il patron transalpino. Nel frattempo, tra una nuova conferma di addio in prospettiva di Paul Singer e soci, ieri Antoine Arnault ha smentito nuovamente l’acquisizione del Milan. “Fake news”, ha riferito direttamente l’imprenditore dopo l’annuncio di Luca Serafini su un accordo totale e definitivo tra le parti.

Effetto Ibrahimovic: in 30.000 per Milan-Perugia. Ma Zlatan può riposare