Home Calciomercato Milan Piatek, solo richieste in prestito: la posizione del Milan

Piatek, solo richieste in prestito: la posizione del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Per Piatek soltanto richieste di prestito. Il Milan ha un’idea chiara sul futuro del polacco ma a fine mercato tutto può cambiare

Krzysztof Piatek calciomercato milan
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Il Milan è attivissimo sul calciomercato. Finora Maldini e Boban hanno chiuso già diverse operazioni, in entrata e in uscita. Adesso però si lavora al colpo importante e per finanziarlo serve una cessione importante.

Krzysztof Piatek è uno dei candidati, insieme a Franck Kessie e Lucas Paquetà. La scorsa settimana in Inghilterra parlavano di accordo raggiunto fra il Milan e il Tottenham per la cessione del polacco. Indiscrezioni non confermate. L’interesse degli Spurs però c’è, così come di altre inglesi (Aston Villa su tutti). I rossoneri sono disposti ad ascoltare le offerte ma finora non è arrivata quella giusta.

Infatti, come spiega Luca Marchetti a Sky Sport, il Milan ha ricevuto soltanto richieste di prestito di Piatek, invece la società rossonera vuole darlo via a titolo definitivo. Attenzione però, perché a fine gennaio tutto può cambiare. E le società interessate potrebbero approfittarne. Stando alle informazioni in possesso del giornalista, il Diavolo potrebbe aprire ad un prestito a fine sessione se non arrivano offerte a titolo definitivo.

Il Milan potrebbero utilizzare questa strategia per evitare che si svaluti. In prestito infatti potrebbe ritrovarsi e ne guadagnerebbero anche i rossoneri. Che in estate farebbero meno fatica di adesso a cederlo a definitivamente. Per lui potrebbero aprirsi le porte della Premier League: l’Aston Villa, che ha già preso Pepe Reina dal Milan, potrebbe essere una buona soluzione.

PSV IN ITALIA: SI TRATTA PER RODRIGUEZ