Pedullà: “Milan-Dani Olmo, si può. Dipende da Suso”

Secondo il giornalista di Sportitalia, Dani Olmo è ancora possibile ma dipende dall’uscita di Suso

jesus suso ac milan
c

Se Gianluca Di Marzio parla di Milan freddo sull’ipotesi Dani Olmo a causa dei costi alti, Alfredo Pedullà è di un altro parere. Il giornalista di Sportitalia, infatti, esperto di mercato, tiene ancora aperte le porte per l’arrivo dello spagnolo, ma chiarisce: deve uscire Jesus Suso.

Sul proprio sito, infatti, Pedullà spiega che Maldini e Boban seguono ancora il giocatore della Dinamo Zagabria ma per finanziare l’operazione serve l’uscita del numero otto. Che spinge per tornare in Spagna, il suo obiettivo ormai da tempi non sospetti: c’è il Siviglia, perché è un palino di Monchi, ci ha pensato il Valencia, oggi si è parlato di primi contatti, e l’Atletico Madrid. Sullo sfondo la Roma, che coinvolgerebbe Cengiz Under ma per ora dalla capitale c’è poca apertura.

Sull’ipotesi giallorossa è freddo anche lo stesso Suso perché vuole tornare in Spagna. La situazione dunque è questa e Dani Olmo continua ad essere nel mirino dei rossoneri. Fuori un esterno per un altro esterno, è questo l’obiettivo dei dirigenti rossoneri. Che, nel frattempo, sperano anche in altre cessioni, come Kessie, Piatek o Lucas Paquetà. Quella di Suso però sarebbe la meno dolorosa dal punto di vista economico.

Infatti lo spagnolo arrivò al Milan a parametro zero, quindi porterebbe in cassa in ogni caso una plusvalenza importante. L’obiettivo dei rossoneri è quello: generare questa situazione nel bilancio e sfruttare il capitale per investire su Dani Olmo. Piace tantissimo anche Under della Roma.

DANI OLMO, COSTI ALTISSIMI: IL MILAN SI FERMA