Home Milan News Probabili formazioni Milan-Verona: attacco inedito, Calhanoglu a centrocampo

Probabili formazioni Milan-Verona: attacco inedito, Calhanoglu a centrocampo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Le probabili formazioni di Milan-Verona. Attacco inedito per Pioli, Calhanoglu a centrocampo al fianco di Kessie

Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

In questi minuti è arrivato il comunicato del Milan sui convocati di Stefano Pioli. Il nome di Zlatan Ibrahimovic non c’è, così come quello di Simon Kjaer e Rade Krunic. L’allenatore lo aveva già preannunciato in conferenza stampa ma i tifosi speravano almeno di vedere lo svedese in panchina.

Un’assenza pesante. La squadra oggi ha svolto l’allenamento di rifinitura e probabilmente Pioli ha già le idee chiare sulla formazione da schierare. Per sostituire Ibrahimovic, il mister dovrebbe affidarsi dal primo minuto ad Ante Rebic, che vive un momento molto positivo. Insieme a lui Rafael Leao verso la conferma. In panchina ci sarà Daniel Maldini, convocato per la partita di domani a San Siro.

MILAN-VERONA, DIRETTA TESTUALE IN TEMPO REALE

MILAN-VERONA, DOVE VEDERLA IN STREAMING E DIRETTA TV

Torna Musacchio, Calhanoglu con Kessie

Per sostituire Kjaer ci sono pochi dubbi: Mateo Musacchio. Il dubbio resta a centrocampo. Pioli ha perso Krunic e non avrà Ismael Bennacer per squalifica. Chi sarà quindi il partner di Franck Kessie? Occhio all’opzione Hakan Calhanoglu, utilizzato in quel ruolo in Coppa Italia contro il Torino. Altrimenti c’è la carta Lucas Paquetà, ma ci sembra difficile vederlo titolare dopo questo periodo di assenza. Potrebbe esserci spazio per lui a gara in corso.

Con Calhanoglu centrale, a sinistra spazio ancora a Giacomo Bonaventura con Samu Castillejo a destra. Alexis Saelemaekers è stato convocato e siederà in panchina. Chissà se Pioli avrà tempo e modo di dargli una chance per scendere in campo.

Dubbio in difesa per Juric

Ivan Juric vuole giocarsela e per questo schiererà la miglior formazione possibile. L’ex Fabio Borini dovrebbe partire dalla panchina: favorito Zaccagni, titolare da tutto il campionato. In attacco c’è un dubbio ma dovrebbe esserci Di Carmine dal primo minuto. In difesa Dawidowicz sembra in vantaggio su Gunter per completare la difesa a tre con Rrahmani e Kumbulla.

Le probabili formazioni

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessie, Calhanoglu, Bonaventura; Rebic, Leao.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahamani, Kumbulla, Dawidowicz; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina, Zaccagni; Di Carmine.