Home Milan News Berlusconi: “Non avrei venduto Suso. Ibrahimovic? Lasciamo stare…”

Berlusconi: “Non avrei venduto Suso. Ibrahimovic? Lasciamo stare…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10

Le parole del solito Silvio Berlusconi, che punge i rossoneri e commenta così le ultime scelte del calciomercato invernale.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Da quasi tre anni Silvio Berlusconi non è più il proprietario del Milan. Ma nonostante ciò lo storico presidente rossonero non rinuncia a commenti e frecciate verso la sua ex squadra.

Ieri, a margine del successo per 4-0 del suo Monza contro il Lecco, Berlusconi è stato intercettato dai cronisti presenti. Il portale Calciomercato.com ha riportato alcune delle dichiarazioni del ‘Cavaliere’ proprio sul Milan.

Non proprio soddisfatto delle scelte del mercato invernale Berlusconi, soprattutto per la cessione di un suo vecchio pupillo rossonero: “Suso? Mi dispiace sia stato ceduto, secondo me è stato fatto un errore nel lasciarlo partire. L’ho saputo troppo tardi, altrimenti non me lo sarei lasciato sfuggire per il Monza”.

Per un Suso che parte, un Ibrahimovic che ritorna. Ma sembra che Berlusconi non sia convinto dell’ingaggio dello svedese: “Se mi convince il ritorno di Ibrahimovic al Milan? Lasciamo perdere e pensiamo al Monza…”

Infine un commento che riguarda il poker inflitto ieri dal club brianzolo (del quale è proprietario assieme a Galliani) ai rivali del Lecco: “Oggi ci siamo fermati dopo il 4-0. E’ giusto non andare oltre. Come nel derby vinto dal Milan 6-0, sgridai i miei per non essersi fermati. Non si umilia l’avversario sul campo”. Questa la strana e sempre originale idea di calcio di Berlusconi.

CorSera – Milan, esame di maturità con vista sul derby