Milan, possibile 4-2-3-1 inedito: il piano rossonero 

Milan, occhio alle possibili sorprese firmate Stefano Pioli. Come sottolinea Tuttosport oggi in edicola, il tecnico del Diavolo potrebbe sorprendere con una mossa provata in settimana a Milanello. 

Hakan Calhanoglu Stefano Pioli AC Milan
Hakan Calhanoglu e Stefano Pioli (©Getty Images)

Milan, e se Stefano Pioli provasse a sorprendere l’Inter dal primo minuto? Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, non è da escludere un inedito 4-2-3-1 stasera a San Siro.

Malgrado il modulo che dia più sicurezze sia ovviamente il 4-4-2, l’allenatore potrebbe provare a giocarsi questo jolly a sorpresa per provare a spuntarla nella stracittadina. Uno schieramento tattico, del resto, che l’allenatore emiliano ha già testato in questi giorni a Milanello.

Tutto dipenderà dalle posizioni di Hakan Calhanoglu e Ante Rebic, con quest’ultimo favorito su Giacomo Bonaventura e Rafael Leão. Se il turco dovesse agire da trequartista col compito di pressare Marcelo Brozovic, il Milan potrebbe appunto schierarsi col terzetto sulla trequarti. Altrimenti, se il numero 10 dovesse muoversi sulla fascia, Rebic agirà regolarmente da 4-4-2.

In ogni caso la sorpresa certa sembrerebbe essere la presenza di Rebic, il quale, che sia sugli esterni o in coppia con Ibra, dovrebbe comunque partire dal primissimo minuto. O la freschezza di Leão potrebbe essere sfruttata per la seconda parte del match, oppure Pioli partirà subito forte con tutte le principali armi a disposizione.

Thiago Silva, l’agente: “Ritorno al Milan? Tutto è possibile”