Home Milan News Coppa Italia porta per l’Europa: il Milan vuole la finale

Coppa Italia porta per l’Europa: il Milan vuole la finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

Per il Milan andare in fondo alla Coppa Italia è importante per avere accesso diretto alla prossima Europa League. Ma c’è l’ostacolo Juventus da superare adesso.

Calhanoglu Romagnoli Pioli
Calhanoglu, Pioli e Romagnoli in Milan-Torino (©Getty Images)

La partita di domani è molto importante per il Milan, che deve reagire alla sconfitta nel derby e provare a mettere le mani sulla finale di Coppa Italia. Contro la Juventus a San Siro ci sono più motivi per voler vincere.

Ci sarà anche il ritorno a Torino, campo storicamente ostico per i rossoneri, e dunque diventa importante fare un buon risultato domani. Una vittoria permetterebbe alla squadra di Stefano Pioli di affrontare in maniera migliore i bianconeri all’Allianz Stadium. Visti i differenti valori tecnici, sarà difficile avere la meglio. Però, la Juve ha fatto vedere di non essere in un periodo brillantissimo. La sconfitta contro l’Hellas Verona lo ha dimostrato.

Leggi anche -> Marcelino, chi è l’allenatore accostato al Milan

Milan, Coppa Italia importante per andare in Europa

Visto che il sogno Champions sembra poco alla portata, il Milan punta a qualificarsi almeno in Europa League. Adesso nella classifica del campionato di Serie A è a quota 32 punti con Cagliari e Parma, a -1 dal Bologna a -2 dal sesto posto occupato dal Verona. Dietro a sole due lunghezze c’è il Napoli a cui fare attenzione. Tanta lotta, dunque, per l’accesso alla competizione UEFA.

Il Milan non vuole fallire la qualificazione europea e in quest’ottica è importante anche andare avanti in Coppa Italia. Vincere la competizione permette non solo di conquistare un trofeo e di disputare la Supercoppa Italiana, ma anche di accedere direttamente alla fase a gironi dell’Europa League.

La squadra di Pioli proverà a superare il difficile ostacolo rappresentato dalla Juventus. Domani in un San Siro con oltre 70.000 spettatori ci sarà l’atmosfera adatta per tentare di avvantaggiarsi in vista del ritorno a Torino. Servirà una prestazione di grande maturità da parte di un Milan ferito dalla recente sconfitta contro l’Inter. Vedremo se i rossoneri sapranno reagire e conquistare un risultato positivo.

Leggi anche -> Marcelino, parla l’agente: “Nessun contatto con il Milan”