Home Milan News Milan-Juventus, Pioli verso la conferma del 4-2-3-1: doppio ballottaggio 

Milan-Juventus, Pioli verso la conferma del 4-2-3-1: doppio ballottaggio 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Milan-Juventus, Stefano Pioli va dritto verso il 4-2-3-1 propositivo visto nel derby: come riferisce Tuttosport oggi in edicola, sono appena due i dubbi del tecnico rossonero. 

Inter-Milan
Inter-Milan (©Getty Images)

Milan-Juventus, Stefano Pioli è pronto a riproporre il 4-2-3-1. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, davanti a 70 mila spettatori attesi a San Siro, il tecnico vorrebbe rigiocarsela allo stesso modo con cui ha messo l’Inter alle corde per un tempo intero.

A guidare tutti, ovviamente, ci sarà Zlatan Ibrahimovic il quale viaggia dritto verso una nuova titolarità. Alle sue spalle, in caso di poker offensivo, due rossoneri sarebberi certi del posto: Samuel Castillejo a destra e Hakan Calhanoglu sulla trequarti, con ballottaggio tra Ante Rebic e Giacomo Bonaventura per un posto sulla sinistra. Con Rude Krunic k.o., ci saranno invece obbligatoriamente Frank Kessie e Ismael Bennacer in protezione della difesa.

In difesa anche c’è un dubbio, ovvero quello relativo a Mateo Musacchio e Simon Kjaer per un posto accanto al capitano Alessio Romagnoli. Sulla destra, con Andrea Conti squalificato, è possibile l’impiego di Davide Calabria anche se c’è l’alternativa rappresentata da Alexis Saelemaekers. A sinistra, inamovibile, c’è invece Theo Hernandez con Gianluigi Donnarumma tra i pali.

Non ci sarà spazio per Antonio Donnarumma o Asmig Begovic tra i pali. La partita è troppo importante, sia per la posta in palio che per il momento del Diavolo. Ecco perché Pioli, al netto delle poche alternative, cambierà il meno possibile per domani sera.

Leão, serve una svolta: ora Rebic gli è davanti