Home Milan News Maldini: “Siamo più forti, tracciata la strada. Rigore? Regole da interpretare”

Maldini: “Siamo più forti, tracciata la strada. Rigore? Regole da interpretare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20

Paolo Maldini parla al termine di Milan-Juventus. Il dirigente rossonero fa i complimenti alla squadra, poi arriva il commento sul calcio di rigore.

Paolo Maldini AC MILAN
Paolo Maldini (foto ACMilan.com)

Il Milan viene raggiunto nel finale da un rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. Paolo Maldini ha commentato il match contro la Juventus, valevole per la semifinale di andata di Coppa Italia. Impossibile non iniziare dal penalty concesso per fallo di mano di Calabria: “Ci sono regole che sono ancora da interpretare – afferma il dirigente rossonero ai microfoni di ‘Rai Sport’ – Io non mi voglio soffermare su queste cose ma voglio fare i complimenti alla squadra e all’allenatore. Oggi usciamo molto più forti dopo questa partita, bisogna migliorare tanto. Bisogna diventare più cinici, creiamo tanto ma segniamo poco. Qualificazione? Avremo fuori tre giocatori importanti ma scenderemo in campo comunque con 11 giocatori e daremo battaglia. Giocando a livelli altissimi, ti dimentichi quello che può succedere a livello disciplinare”.

Il Milan cresce e ne da prova giocando un’ottima partita contro la Juventus. Ma la svolta è arrivata domenica sera co l’Inter, nonostante il ko pesante: “Abbiamo fatto un salto di qualità – prosegue Paolo Maldini – Il risultato contro l’Inter ci avrebbe potuto ammazzare e invece è da lì che abbiamo tracciato un strada diversa. Voglio fare i complimenti al pubblico, sempre presente con grandi numeri. La gente ha voglia di vedere un buon calcio e il Milan sta giocando un buon calcio”.

LEGGI ANCHE: LE PAGELLE DI MILAN-JUVENTUS