San Siro e volumetrie: oggi Milan e Inter incontrano il Comune

Stadio Milan Inter Manica Cmr Sportium
Progetto Sportium per lo stadio di Inter e Milan

Milan e Inter si sono messe alle spalle il derby e l’andata delle semifinali della Coppa Italia. Ma oltre alle vicende sportive, ce ne sono altre extra-campo molto importanti.

In particolare il progetto del nuovo stadio da costruire in zona San Siro. Le trattative con il Comune di Milano hanno registrato passi avanti in queste settimane. Servirà ancora del tempo per un accordo definitivo, visti i tanti dettagli da concordare, però trapela abbastanza ottimismo.

Il quotidiano Tuttosport riporta che oggi ci sarà un nuovo incontro a Palazzo Marino tra Milan, Inter e Comune di Milano. I due punti all’ordine del giorno saranno il valore di San Siro e le volumetrie dell’area commerciale del nuovo stadio.

L’Agenzia delle Entrate aveva stimato in 100 milioni di euro il valore dello storico impianto sportivo milanese. Una valutazione che può condizionare le cifre indicate dai club per l’entità del diritto di superficie da versare nelle casse comunali. Questo è un aspetto sul quale il Comune vuole garanzie.

Milan e Inter sperano poi di trovare un’intesa sulle cubature delle strutture commerciali che sorgeranno intorno al nuovo stadio. L’auspicio è che l’amministrazione abbia un po’ di flessibilità, dopo aver inizialmente dato la direttiva di rispettare il PGT (Piano di Governo del Territorio) e quindi facendo intendere che i piani iniziali dei club non potevano essere realizzati. Ora il clima tra le parti è migliore e c’è voglia di venirsi incontro. Vedremo se si arriverà ad un accordo.

Leggi anche -> Milan-Juventus, Calhanoglu attacca l’arbitro Valeri – FOTO