Home Calciomercato Milan Milan, Bonaventura verso l’addio: c’è la Roma 

Milan, Bonaventura verso l’addio: c’è la Roma 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

Milan-Bonaventura: le percentuali propendono più per un addio che per una riconferma. E come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, alla finestra c’è già la Roma a cui il giocatore ha dato disponibilità. 

Giacomo Bonaventura AC Milan
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Giacomo Bonaventura e il Milan, parti lontane al momento. In scadenza di contratto in quest’estate, le percentuali per il futuro del centrocampista al momento propendono più per l’addio che per una permanenza a oltranza.

Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, è complicatissima la trattativa per l’ex Atalanta. Le premesse sembravano tutt’altre inizialmente dopo i due goal importanti al rientro, ma poi il giocatore è calato palesando anche evidenti difficoltà nel ritrovare brillantezza fisica.

Bonaventura tra Milan e Roma

Sull’argomento, intanto, è intervenuto direttamente Mino Raiola, agente del 30enne di San Severino Marche: “Jack sta vivendo un momento difficile ma la qualità non si discute. Può darsi che nel Milan ci sia qualcuno che vuole il rinnovo e altri che non lo vogliono. Chissà, magari cercheremo altre strade”. 

Parole sibilline del procuratore. Le quali quasi alludono a una dirigenza al momento divisa sull’argomento, con qualcuno che punterebbe ancora sull’esperto centrocampista e altri invece riterrebbero conclusa la sua avventura al Diavolo.

Nel frattempo spunta la Roma per Jack. E come riferisce la rosea, attraverso alcuni compagni di nazionale, Bonaventura avrebbe fatto già sapere che la pista giallorossa sarebbe una destinazione gradita. La priorità del calciatore è ovviamente il Milan, ma Bonaventura non potrà aspettare in eterno.

Anche perché più passa il tempo, più significa che la società ha praticamente preso la sua decisione. E Bonaventura, dopo un anno infernale, sente che può dare ancora tanto. Che sia Milan o non, la sua rincorsa non è certo terminata. L’atleta, nel caso, saluterebbe a distanza di cinque anni dall’approdo da Bergamo.

Milan-Donnarumma, si va verso l’addio: la situazione