Home Altre News MotoGP, Marc Marquez rinnova con Honda fino al 2024

MotoGP, Marc Marquez rinnova con Honda fino al 2024

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:09

Honda ha comunicato in via ufficiale il rinnovo di Marc Marquez per altri quattro anni. Il pilota fenomeno della MotoGP non cambierà team, niente Ducati.

Marc marquez MotoGP Honda
Marc Marquez ha rinnovato il contratto con Honda (©Getty Images)

Il matrimonio tra Marc Marquez e Honda durerà fino al 2024. È di oggi la notizia ufficiale del rinnovo di contratto del campione in carica MotoGP con la casa di Tokio.

Nonostante le notizie riguardanti un possibile trasferimento in Ducati, il pilota di Cervera ha preferito continuare a sposare il progetto dal marchio giapponese. La sua scelta non stupisce affatto, considerando che i rapporti tra le parti sono ottimi e lui ha sempre ricevuto il massimo sostegno tecnico ed economico.

MotoGP, Marquez e Honda insieme altri 4 anni

Marquez è molto contento della decisione presa e della firma del contratto con la casa di Tokio: «Sono molto orgoglioso di annunciare il mio rinnovo con Honda Racing Corporation per i prossimi quattro anni. La Honda mi ha dato l’opportunità di arrivare nella classe MotoGP con una moto ufficiale nel 2013. Fin dal primo anno abbiamo raggiunto il successo insieme e sono molto felice di continuare a far parte della famiglia Honda. HRC mi dà la sicurezza per estendere questa partnership al fine di raggiungere il nostro obiettivo comune e continuare la nostra storia di successo».

L’otto volte campione del mondo ha vinto sei titoli nei suoi sette anni di MotoGP. Le sue statistiche sono mostruose pensando anche alle vittorie in gara e ai podi collezionati. Adesso il fenomeno di Cervera si trova a un solo titolo di distanza da Valentino Rossi, una volta suo idolo e poi divenuto suo nemico.

Il futuro del Dottore, divenuto da poco 41enne, deve ancora essere definito. Sicuramente non sarà nel team ufficiale Yamaha, dove sarà sostituito da Fabio Quartararo come compagno del confermato Maverick Vinales. Ma la casa di Iwata ha dato disponibilità a fornirgli una M1 factory nel team cliente Petronas nel caso in cui decida di correre in MotoGP anche nel 2021.