Milan, riecco Calhanoglu. I tempi di recupero di Kjaer 

Milan, una buona e una cattiva notizia dall’inferieria: Hakan Calhanoglu è pronto per Firenze, ma Stefano Pioli perderà Simon Kjaer per più di una partita. Le ultimissime. 

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Milan, arriva una buona e una cattiva notizia dall’infermeria per Stefano Pioli. La positiva, come riferisce il Corriere dello Sport di oggi, è il recupero lampo di Hakan Calhanoglu disponibile per il prossimo weekend. La negativa, invece, è il forfait di Simon Kjaer, il quale dovrà saltare almeno due partite più anche la semifinale di Coppa Italia.

Emergenza infinita, quindi, in vista del match di ritorno all’Alliaz Stadium contro la Juventus. Oltre agli squalificati Zlatan Ibrahimovic, Theo Hernandez e Samuel Castillejo, mancherà adesso un’altra pedina centrale del nuovo Milan del 2020 per un’impresa che diventa sempre più ardua.

Per quanto riguarda invece la prossima trasferta di Firenze, spazio dunque a Matteo Gabbia dopo il debutto di lunedì sera. Mateo Musacchio, nel frattempo, sembra aver recuperato almeno la condizione fisica ma partirà dalla panchina al Franchi. Ci sarà ovviamente di nuovo il 4-2-3-1 sabato sera in terra toscana, perché è con questo assetto che il Milan ha trovato la sua definitiva identità. A guidarlo, lì davanti, ci sarà l’inamovibile e stacanovista Ibrahimovic.

CorSport – Pioli, destino segnato: c’è un favorito per sostituirlo