Gazzetta – Pioli tranquillo sul futuro. Maldini è dalla sua parte

Stefano Pioli non ha fretta di conoscere il proprio destino professionale. Il tecnico rossonero ha l’appoggio dei dirigenti.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Un uomo tranquillo. Così la Gazzetta dello Sport ha descritto con poche e semplici parole l’animo di Stefano Pioli, attuale allenatore del Milan.

Un personaggio mai sopra le righe, che con la pacatezza e la sicurezza nel suo lavoro quotidiano sta riuscendo a riequilibrare gli animi in casa Milan. Non era semplice, dopo gli uragani degli ultimi tempi.

Tranquillità riguarda automaticamente anche il suo futuro professionale. Pioli è sereno, non guarda con spasmodica impazienza al termine della stagione. Preferisce lavorare senza fare proclami, mantenendo il sangue freddo e l’attenzione partita dopo partita.

Certo che il suo obiettivo sarebbe quello di rimanere al Milan anche in futuro, ma non prima di aver dimostrato di essere all’altezza di guidare un club così enorme e dalla rilevanza internazionale.

Nel frattempo i dirigenti sono dalla sua parte. Paolo Maldini in particolare sembra preferire la linea Pioli: un tecnico coerente e che non ‘sbatte ovunque come una mosca senza testa’, piuttosto che affrontare l’ennesima rivoluzione tecnico-sportiva.

Il Milan si affiderà a lui? Nessuno ancora può dirlo. Come sempre sarà il campo ed i relativi risultati a dare una risposta più precisa nel prossimo futuro.

LEGGI ANCHE: CUTRONE, PRIMA SFIDA DA EX AL MILAN