Home Milan News Milan, panchina sottoutilizzata: Pioli si fida poco delle riserve

Milan, panchina sottoutilizzata: Pioli si fida poco delle riserve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22
Rafael Leao AC Milan
Rafael Leao (©Getty Images)

È un periodo di grande dispendio di energie per il Milan, che anche a causa di infortuni si ritrova a far giocare spesso gli stessi giocatori. Inoltre, va detto che più sostituti non sono al livello dei titolari e dunque Stefano Pioli ha poche alternative.

Il fatto che la squadra rossonera abbia dei cali nei secondi tempi va ricondotto anche a questo aspetto. Diverse prime scelte iniziano ad accusare della stanchezza e il mister è in difficoltà di fronte all’idea di togliergli dal campo. Forse qualcosa di meglio si poteva fare nel calciomercato di gennaio, soprattutto a centrocampo, ma ormai il passato è passato.

A centrocampo Pioli è costretto a usare gli stessi interni, avendo solo Franck Kessie e Ismael Bennacer a disposizione. Lucas Biglia e Rade Krunic sono out. In difesa il mister ha dovuto ricorrere a Matteo Gabbia, a causa dei problemi fisici di Mateo Musacchio e Simon Kjaer.

Se a destra ci può essere alternanza tra Andrea Conti e Davide Calabria, invece a sinistra Theo Hernandez non può essere ben rimpiazzato da Diego Laxalt. In attacco Zlatan Ibrahimovic non ha un vice e in questo momento Rafael Leao sta facendo fatica a trovare spazio. Anche uno come Lucas Paquetà è una riserva in questi mesi, solo contro il Torino è partito da titolare. Ridotto pure il minutaggio per l’ultimo arrivato Alexis Saelemaekers, che dovrebbe essere il sostituto di Samuel Castillejo in caso di necessità.

Leggi anche -> Zaracho dice sì al Milan: il Racing Avellaneda fissa il prezzo