Braida sul ritorno al Milan: “Se hanno bisogno, sono qui”

Milan, Ariedo Braida commenta le voci di un possibile ritorno in rossonero. L’ex dirigente dell’epopea berlusconiana apre a un possibile bis. 

Ariedo Braida
Ariedo Braida (©Getty Images)

Un ritorno di Ariedo Braida al Milan? Non sembrerebbe poi così complicato, stando alle parole pronunciate direttamente dall’ex dirigente rossonero.

Tuttosport oggi in edicola riporta infatti le sue dichiarazioni rilasciare ieri sera a TeleLombardia: “Se qualcuno avesse bisogno sono qua, ma non ho bisogno di propormi a nessuno”, ha detto categorico il dirigente reduce dall’esperienza in blaugrana.

L’idea nasce da un’indiscrezione lanciata dallo stesso quotidiano lo scorso 21 febbraio. Secondo gli ultimissimi rumors, in ottica di possibile nuova rivoluzione estiva, il 73enne friulano, icona vincente del Milan, potrebbe tornare a servizio del Diavolo nel nuovo Milan che l’Ad Ivan Gazidis starebbe segretamente pianificando.

Sarebbero tre i possibili ruoli per Braida: una figura più istituzionale – ipotesi al momento però meno quotata -, un ruolo da direttore sportivo al posto di Frederic Massara o addirittura da responsabile dell’aria tecnica se Paolo Maldini dovesse effettivamente salutare.

Prima dell’intervento serale, tuttavia, Braida si era già espresso ai microfoni de Il Giornale negando però degli approcci iniziali: “Nessun contatto. Sono friulano e mia madre mi diceva sempre ‘non parlare degli altri, fai bene il tuo lavoro’. Se uno ha voglia mi chiama, l’idea di propormi è contro la mia natura e il mio modo di pensare e di fare. Chi vuole sa dove trovarmi”. 

LEGGI ANCHE: I NOMI PER LA PANCHINA DEL MILAN