Ibrahimovic-Milan, rebus sul futuro. E spuntano tre suggestioni  

Zlatan Ibrahimovic e il Milan: futuro tutt’altro che certo, adesso, con gli addii di Zvonimir Boban e Paolo Maldini. Come rivela Tuttosport, ci sono già tre clamorose ipotesi alla finestra per lo svedese. 

Ibrahimovic Fiorentina Milan
Zlatan Ibrahimovic in Fiorentina-Milan (©Getty Images)

Milan, adesso è forte dubbio il futuro di Zlatan Ibrahimovic. Come infatti ribadisce Tuttosport oggi in edicola, tra le conseguenze del terremoto innescatosi in casa rossonera, c’è anche un grosso punto interrogativo sul destino del campione scandinavo.

E il tutto proprio quando ormai sembrava già tutto virtualmente definito. “Tutti vedono l’impatto che Zlatan ha avuto. E’ un giocatore speciale, e non credo ci siano dubbi che dovremmo affrontare già oggi un possibile rinnovo per la prossima stagione, al di là del risultato finale della squadra”, aveva infatti riferito Zvonimir Boban nell’intervista della discordia.

Ibrahimovic-Milan, futuro in bilico

Ed è qui che scatta il cortocircuito. Perché sono stati Paolo Maldini e Boban ad averlo convinto e portato in rossonero, e difficilmente vi resterà senza. Inoltre – aggiunge il quotidiano – c’è un fattore non secondario che anche incide, e cioè che il suo agente Mino Raiola ha mostrato più di qualche perplessità sul progetto tecnico di Elliott Management Corporation.

Ed è per questo che le percentuali di una permanenza in rossonero si sono abbassate tantissimo, se non addirittura a zero come evidenzia Tuttosport. Il quesito è semplice: Ibra accetterà di trattare il rinnovo con Gazidis? E soprattutto, sarà disponibile a 39 anni a far da chioccia a una squadra composta prevalentemente da giovani?

A questo punto, allora, non è da scartare un’ipotesi ritiro data la situazione creatasi. Ma senza nemmeno escludere un trasferimento all’Hammarby su cui ha investito e attenzione – si legge – a un’altra clamorosa ipotesi lombarda: il Monza. Adriano Galliani, infatti, si è rifatto sotto come si apprende dal giornale.

Tentazioni Monza e Inter?

Si tratta di un nuovo tentativo dopo quello di metà dicembre scorso confermato direttamente dall’ex rossonero: “Gli ho proposto un contratto di due anni e mezzo: gli ho detto, vieni da noi, stai sei mesi in Lega Pro, poi l’anno prossimo saliamo in B e due stagioni siamo in A”. 

Problemi economici da parte di Silvio Berlusconi non ce ne sarebbero. Ibrahimovic, da parte sua, potrebbe continuare a vivere a Milano. Si tratterebbe nel caso di un epilogo sconcertante e a dir poco clamoroso. E non finisce qui: l’Inter – conclude il quotidiano – anche potrebbe aver bisogno di un attaccante…

LEGGI ANCHE: DIMISSIONI PER PIOLI? ECCO COSA FILTRA