Milan, ora è ufficiale: Boban risolve il contratto. Fiducia in Pioli

boban zvonimir
Zvominir Boban (foto AC Milan)

Zvonimir Boban lascia il Milan dopo appena nove mesi. La notizia era certa, adesso però è arrivata anche la comunicazione ufficiale da parte del club rossonero.

Troppo ampie le divergenze con Ivan Gazidis, amministratore delegato del club e uomo di fiducia di Elliott Management. Boban viene allontanato dopo le ultime dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport. Parole che non sono piaciute alla proprietà né a Gazidis. Ecc, di seguito, il comunicato diffuso dal club:

“AC Milan conferma di aver comunicato al Signor Zvonimir Boban la risoluzione del contratto con effetto immediato per il ruolo di Chief Football Officer del Club. Il Club ringrazia Zvonimir per il suo operato in questi 9 mesi e gli augura il meglio per il futuro professionale.

Il Club conferma piena fiducia in Stefano Pioli e il suo staff tecnico, e guarda con ottimismo alla seconda parte della stagione, con la determinazione di continuare il percorso di crescita per tornare ai vertici del calcio mondiale con un progetto coerente con i parametri del fair play finanziario”.

Gazidis: “Grazie Boban. Pioli, ottimo lavoro”

Nel comunicato sono presenti anche alcune dichiarazioni di Gazidis. L’amministratore delegato ci ha tenuto a ringraziare Boban per il lavoro svolto finora. Ma, soprattutto, ribadisce la fiducia nei confronti dell’allenatore Stefano Pioli. Di seguito le sue dichiarazioni:

Ringraziamo Zvone per il suo operato in questi 9 mesi e gli auguriamo il meglio per le sue prossime sfide professionali. Ora, dobbiamo concentrarci sulle prossime sfide. Stefano Pioli e il suo staff stanno facendo un ottimo lavoro, migliorando costantemente il rendimento della squadra, e godranno del nostro massimo sostegno, in un contesto così difficile per l’intero paese“.