Pioli: “Errori molteplici. Non possiamo vivere nell’incertezza”

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato ai microfoni del canale tematico rossonero al termine del match perso per 2-1 contro il Genoa a San Siro.

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (foto AC Milan)

Il Milan di Stefano Pioli è stato sconfitto a San Siro dal Genoa. Il tecnico dei rossoneri ha parlato anche ai microfoni di ‘MilanTv’: “Non dovevamo cominciare la partita con un atteggiamento così leggero. Non era quello che avevamo preparato in settimana – ammette Pioli – Non ci sono giustificazioni anche se la situazione era strana, giocare senza tifosi ma questo valeva anche per i nostri avversari. E’ un peccato non aver sfruttato questa occasione perché sarebbe potuto diventare un’opportunità sia per mostrare la nostra professionalità sia per migliorare la nostra classifica”.

Errori di Theo Hernandez: “La colpa non è mai di un singolo giocatore quando si prendono questi gol. Gli errori sono stati molteplici, abbiamo mancato di applicazione e concentrazione e questo l’abbiamo pagato a caro prezzo”.

L’AIC ha proposto lo sciopero: “Non si può costantemente vivere nell’incertezza se si gioca oppure no. Chi di dovere prende le decisioni ma così diventa difficile, questo non toglie che dovevamo fare meglio. Noi le responsabilità le prendiamo ma chi è sopra di noi prenda le decisioni in modo chiaro e si prenda le sue responsabilità”.

LEGGI ANCHE: MILAN, PIOLI: “CAOS SOCIETARIO NON C’ENTRA. RANGNICK? NON DECIDO IO”