Coronavirus, in Germania primo giocatore professionista positivo

Timo Hübers, difensore dell’Hannover 96. è risultato positivo al test sul Coronavirus. Il giocatore della squadra di Bundesliga 2 è in quarantena adesso.

timo hubers coronavirus
Timo Hubers (foto haberglobal.com.tr)

Il Coronavirus sta creando molti problemi alle vite delle persone. Le istituzioni sono costrette a prendere misure restrittive per cercare di limitare il contagio. Anche per questo pure il mondo del calcio sta subendo delle conseguenze.

Finora non risultano giocatori contagiati nei più importanti campionati europei, ma è notizia di oggi che c’è il primo caso di calciatore professionista positivo in Bundesliga 2. Si tratta di Timo Hübers, difensore dell’Hannover 96.

Come riportato da hanover96.de, il test effettuato ha evidenziato la positività del 23enne tedesco al Coronavirus. Per precauzione, sono stati fatti dei controlli anche ai compagni di squadra, agli allenatori e al resto del personale.

Nel comunicato del club si legge che si presume che Hübers sia stato infettato durante un evento a Hildesheim sabato scorso. Dato che non ha avuto contatti con i suoi compagni di squadra dal momento dell’infezione, che è stata localizzata con precisione, non si può presumere che i compagni si siano infettati da lui.

Gerhard Zuber, direttore sportivo di Hannover 96 ha dichiarato quanto segue “Timo si è comportato in modo assolutamente esemplare. Finora non ha mostrato alcun sintomo. Quando ha scoperto che una persona che era stata con lui all’evento era risultata positiva, ha riferito direttamente dal medico ed è andato volontariamente in quarantena a casa“.

LEGGI ANCHE -> Dalla Germania: “Rangnick rifiuterà l’offerta del Milan”