Milanello chiude per una settimana: il nuovo programma 

Il Milan anche fa fronte all’emergenza coronavirus: centro sportivo chiuso per una settimana e giocatori invitati a restare presso le loro abitazioni. Ecco cosa è successo ieri. 

Zlatan Ibrahimovic a Milanello
Zlatan Ibrahimovic a Milanello (Foto AC Milan)

Stop agli allenamenti per il Milan. Parallelamente all’interruzione del campionato fino al prossimo 3 aprile, per i rossoneri è arrivato ieri anche lo stop relativo anche a Milanello. Con l’inasprimento delle misure di sicurezze applicate dal Governo, infatti, il club rossonero ha deciso di interrompere le sessioni per tutta la settimana.

Come racconta il Corriere dello Sport oggi in edicola, i giocatori si sono ritrovati ieri alle 14.00 al quartier generale milanista. Ma dopo una riunione di un’ora con il direttore sportivo Frederic Massara, in accordo con tutta la società, il Ds ha comunicato ai giocatori di dover tornare nelle rispettive abitazioni e di doverci restare per tutta la settimana.

Il centro sportivo resterà dunque chiuso fino a lunedì prossimo, con la squadra che si troverà in campo solo il 16 marzo alle 14.00 salvo nuove disposizioni in base all’emergenza sanitaria in Italia. I rossoneri, non avendo impegni di coppa, hanno del resto tutto il tempo per preparare la prossima sfida di campionato in programma nel weekend del 4-5 aprile.

Al gruppo non sono stati assegnati esercizi durante la settimana, gli allenamenti piuttosto saranno facoltativi. Lunedì prossimo, invece, è previsto un richiamo della preparazione atleta per la ripresa delle partite.

LEGGI ANCHE: SORPRESA PAQUETÁ, GATTUSO SALVA IL MILAN?