Coronavirus, Premier League e Ligue 1 sospese: è ufficiale

Premier League e Ligue 1 si aggiungono ai campionati sospesi per l’emergenza Coronavirus. Anche la Bundesliga dovrebbe fermarsi da martedì.

Pep Guardiola Jurgen Klopp
Pep Guardiola e Jurgen Klopp (©Getty Images)

Dopo la Serie A e la Liga, anche Ligue 1 e Premier League si fermano a causa della diffusione del Covid-19. I maggiori campionati europei, così come le divisioni inferiori di ciascuno dei Paesi, vengono sospesi in questa situazione difficile. La scelta non può che essere condivisibile.

Questo il comunicato ufficiale riguardante il massimo campionato inglese: «A seguito di una riunione degli azionisti di oggi, è stato deciso all’unanimità di sospendere la Premier League con l’intenzione di tornare il 4 aprile, fatti salvi i consigli medici e le condizioni al momento».

In Inghilterra è emerso che tre giocatori del Leicester City sono stati contagiati dal Coronavirus. Nel Chelsea oggi è spuntata fuori al positività di Hudson-Odoi, mentre ieri sera l’Arsenal aveva comunicato che l’allenatore Mikel Arteta è risultato positivo al test. Inevitabile fermare la Premier League.

Per quanto concerne la Bundesliga, il prossimo turno dovrebbe essere disputato a porte chiuse e poi il campionato verrà sospeso. In Germania non c’è intenzione di annullare la stagione e neanche a decretare la sua fine prematura. Le istituzioni dialogheranno con i club per decidere le prossime mosse.

LEGGI ANCHE -> MILAN, IN BILICO ANCHE IL FUTURO DI THEO HERNANDEZ