Il Milan blinda Theo Hernandez: saranno respinte tutte le offerte

Milan, Theo Hernandez non sarà ceduto in estate: come assicura il CorSport, il Diavolo del futuro ripartirà del terzino-bomber rivelazione di questa stagione. Ecco quanto vale attualmente. 

Theo Hernandez (©Getty Images)

Il Milan del futuro, nel pieno di questo terremoto interno, ripartirà da Theo Hernandez. Lo assicura il Corriere dello Sport oggi in edicola. Come infatti riferisce il quotidiano, la società è pronta a rifiutare eventuali offerte estive e in più vuole aprire un lungo corso con l’esterno francese.

Del resto è stato strepitoso l’impatto dell’ex Real Madrid nel nostro campionato. Al di là l’ultimo periodo non proprio brillante, il 22enne di Marsiglia si è meritato la palma di miglior acquisto e ha già raddoppiato il suo valore rispetto ai 20 milioni investiti nella scorsa sessione estiva.

Milan, l’escalation di Theo Hernandez

Il giocatore fu in particolare un’intuizione di Paolo Maldini, con tanto di blitz in Spagna del direttore tecnico rossonero. Il Dt si recò direttamente in Spagna per conoscere, parlare e convincere il giocatore. Una missione ampiamente riuscita dato l’esito e i risultati. Il Diavolo anticipò così club Bayer Leverkusen, in pressing da diverse settimane e il Napoli allora guidato da Carlo Ancelotti.

Theo si è così rivelato il terzino-bomber del Milan di Marco Giampaolo prima e poi di Stefano Pioli. In 22 giornate di Serie A, ha totalizzato 5 reti e 2 assist a cui va aggiunta un’ulteriore rete in Coppa Italia. Un traguardo in tal senso storico per il classe 96, perché l’ultimo difensore del Milan in grado di segnare così fu Christian Panucci nell’annata 95-96.

Inoltre – aggiunge il CorSport – Theo Hernandez è anche il secondo difensore più giovane ad aver segnato almeno cinque gol nei cinque maggiori campionati europei in questa stagione. Ed è a -4 dal primato rossonero targato Aldo Maldera, autore di 9 gol nel torneo nazionale del 1978/79.

Anche il giocatore, ovviamente, è felice di tutto ciò. In città si è integrato benissimo e conta di rimanerci per molto tempo. E anche se il club è ben consapevole che dovrà respingere offerte per i propri gioielli, intende alzare un muro a priori per Hernandez. Nessuna plusvalenza all’orizzonte quindi. Non adesso.

LEGGI ANCHE: THIAGO SILVA E IL RITORNO AL MILAN, SORPRENDENTE RETROSCENA