Bundesliga, emergenza Coronavirus: gran gesto dei calciatori del Borussia M’gladbach

Gesto stupendo dei giocatori del Borussia M’gladbach per salvare il club e i suoi dipendenti. La società li ha ringraziati: “Orgogliosi di loro”.

Borussia Moenchengladbach giocatori stpendi
Borussia Moenchengladbach (©Getty Images)

In Italia sono partite le “trattative” fra club e calciatori per la sospensione degli stipendi di marzo. L’emergenza Coronavirus rischia di allungare ulteriormente i tempi per la ripresa del campionato.

L’aspetto economico in tutta questa vicenda è fondamentale. Come spiegato da Gravina, l’annullamento della stagione porterebbe una perdita di 700 milioni. Intanto i club, senza gli incassi della vendita dei biglietti e dei diritti tv, vivono un momento molto particolare.

Ecco perché si sta prendendo in considerazione l’opzione di sospendere gli stipendi per marzo. Emergenza che sta colpendo tutta l’Europa, anche in Germania. Il Borussia M’gladbach, per esempio, che si è ritrovato costretto a ragionare sul possibile licenziamento di alcuni dipendenti.

A salvarli sono stati… i calciatori. Infatti tutta la rosa del Borussia, compreso l’allenatore e lo staff tecnico, hanno deciso, di loro spontanea volontà, di rinunciare agli stipendi di questo mese per pagare i dipendenti e quindi trattenerli.

Borussia M’gladbach, il ds: “Orgoglioso dei ragazzi”

Un gesto molto importante quello dei giocatori e anche del tecnico. Max Eberl, direttore sportivo del club, ha voluto ringraziarli pubblicamente con queste belle dichiarazioni: “Loro sanno cosa sta succedendo, così si sono offerti di rinunciare allo stipendio. Questo può aiutare la società a pagare i suoi dipendenti. Sono orgoglioso dei ragazzi, è un segnale chiaro in un momento molto difficile“.