Home Milan News CorSport – Il nuovo Milan: addio ai big e due nuovi titolari

CorSport – Il nuovo Milan: addio ai big e due nuovi titolari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

Ecco il nuovo Milan secondo il Corriere dello Sport: addio ai senatori, dentro Matteo Gabbia titolare e spazio a una formazione titolare giovane e low cost da un ingaggio complessivo sotto i 20 milioni. 

Alessio Romagnoli e Matteo Gabbia (©Getty Images)

Sarà un Milan low-cost quello della stagione 2020/21. Lo sarebbe stato già a prescindere per i vincoli del fair play finanziario e tutte le problematiche del caso, ora lo sarà ancor di più a causa delle conseguenze economiche che ne verranno con la questione coronavirus.

Il punto di partenza, come riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, sarà il nuovo tetto ingaggi. E dai 6 milioni di euro attuali rappresentati adesso da Gianluigi Donnarumma, si passerà a un nuovo salary-cup che non andrà oltre i 2.5 milioni di euro.

La strategia economica del Milan

Proseguirà dunque il lavoro di sfoltimento partito lo scorso anno, il quale – si legge – porterà adesso alle dismissioni di giocatori come Gianluigi Donnarumma, Zlatan Ibrahimovic, Lucas Biglia, Alessio Romagnoli e Suso che dovrebbe portare a un risparmio netto di 22 milioni di euro.

Addio anche al capitano secondo il CorSport. Una decisione incoraggiata dalla promozione a voti alti per il 20enne Matteo Gabbia, ultimo prodotto del settore giovanile che si è dimostrato all’altezza della situazione.

Il difensore milanista verrebbe promosso definitivamente titolare, così da far coppia con l’esperto Simon Kjaer il cui ingaggio è di ‘soli’ 1.5 milioni. Gabbia e Kjaer, insieme, guadagnerebbero esattamente un terzo dell’attuale coppia composta da Romagnoli e Mateo Musacchio.

Il nuovo Milan, secondo i piani, guadagnerebbe quanto il solo ingaggio di Cristiano Ronaldo: ovvero 31 milioni di euro. Basti pensare che la squadra titolare, sempre secondo il disegno attuale di Ivan Gazidis ed Elliott, non supererebbe la cifra di 20 milioni.

Il nuovo Milan 2020/21

In porta potrebbe essere Alex Meret il designato per sostituire Gigio. L’estremo difensore azzurro è infatti retrocesso in panchina a Napoli con l’arrivo di Gennaro Gattuso, con l’ex milanista che potrebbe chiedere in cambio uno più giocatori come Davide Calabria o Ricardo Rodriguez e Suso in caso di eventuali rientro alla base.

In attacco sarebbe Rafael Leão il massimo terminale offensivo pronto a raccogliere l’eredità di Ibrahimovic, con la trequarti che verrebbe tutta confermata quindi con Ante Rebic, Hakan Calhanoglu e Samuel Castillejo.

In panchina attenti alle sorprese: con Ralf Rangnick in dubbio, salgono – rivela il CdS – le quotazioni di Luciano Spalletti. Sarebbero dunque due i nuovi titolari del Diavolo: Meret e Gabbia. Il che non significa di certo che ci sarà un solo acquisto, piuttosto che il portiere, più di tutti, sarebbe sicuramente pronto per partire subito protagonista a San Siro.

Ne verrebbe fuori la seguente formazione con i rispettivi stipendi: Meret (1.5); Conti (2), Gabbia (0.6), Kjaer (1.2), Theo Hernandez (2); Frank Kessie (2), Ismael Bennacer (1.5); Castillejo (1.5), Hakan Calhanoglu (2.5), Rebic (2); Leão 1.4.

LEGGI ANCHE: PANCHINA MILAN, TRE ALTERNATIVE A RANGNICK