Home Calciomercato Milan Milan, Reina apre al ritorno. Ma ad una condizione

Milan, Reina apre al ritorno. Ma ad una condizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:21

Milan e il ritorno di Pepe Reina: tutto possibile. Come infatti evidenzia Tuttosport oggi in edicola, lo spagnolo apre alla possibilità ma ha una richiesta ben precisa alla base. 

Pepe Reina Aston Villa
Pepe Reina (©Getty Images)

Milan, Pepe Reina apre a un ritorno in rossonero. Come infatti evidenzia Tuttosport oggi in edicola, attraverso le dichiarazioni rilasciate ieri al Mundo Deportivo, si evince un chiaro rammarico per l’uscita che non esclude un ritorno in vista dell’estate.

Attualmente in prestito all’Aston Villa, il 37enne spagnolo ha chiesto il trasferimento soprattutto per giocare con continuità e per non perdere il treno per un Europeo ora destinato a sfumare del tutto. Ma adesso, soprattutto in vista di un addio di Gianluigi Donnarumma, potrebbe cambiare nuovamente tutto.

Milan, può tornare Reina: lo scenario

Tra le ipotesi valutate dalla società, infatti, c’è anche quella di una soluzione interna per far fronte alla probabile partenza del fuoriclasse classe 99. E sarebbe proprio quella di puntare sul duo composto da Reina e il giovane Alessandro Plizzari, considerato un predestinato ma non ancora pronto, probabilmente, per un tale peso.

Ecco perché lo spagnolo, il quale ha ancora un anno di contratto, potrebbe avere una nuova chance. Diventerebbe il titolare per un anno, offrendo una garanzia al Milan e al contempo facendo da chioccia a Plizzari che prenderebbe il suo posto un anno più tardi.

Un’ipotesi, questa, vagliata parallelamente ad altri profili ma decisamente low-cost rispetto a un maxi investimento per Alex Meret o Luis Maximiliano. E anche se l’ingaggio da 3 milioni di Reina peserebbe eccome, resta comunque un vantaggio a fronte di un intero cartellino da acquistare per l’addio di Gigio.

In tutto ciò, Reina vi tornerebbe solo e unicamente per essere titolare. Ovvero ciò che credeva di fare già nell’estate 2018, salvo poi ritrovarsi in panchina per la mancata cessione di Donnarumma. Questa volta – assicura Ts – Reina non commetterà lo stesso errore.

Un rammarico su cui è tornato ad esprimersi anche nell’intervista al CorSport rilasciata alcuni giorni fa: “I presupposti erano altri. I dirigenti mi avevano prospettato la cessione di Donnarumma, il mio progetto personale era quello di fare il titolare. Gigio volle rimanere e io ho avuto spazi ridotti”. 

LEGGI ANCHE: IL MILAN OFFRE PAQUETA’ PER UNO SCAMBIO