Torino, assalto a Bonaventura: l’offerta di Cairo

Urbano Cairo vuole regalare il colpo Giacomo Bonaventura ai tifosi del Torino. C’è già una proposta di contratto per il 30enne centrocampista del Milan.

Giacomo Bonaventura Milan
Giacomo Bonaventura e Andrea Masiello (©Getty Images)

Non sembra esserci alcuna possibilità di continuare a vedere Giacomo Bonaventura al Milan anche nella prossima stagione. Il suo contratto è in scadenza a giugno 2020 e non verrà rinnovato.

Il 30enne centrocampista non sembra più rientrare nei piani del club. A causa dei problemi fisici non ha potuto offrire un rendimento continuo in queste stagioni. Attualmente il suo ingaggio è da 2 milioni di euro netti annui e Ivan Gazidis intende liberarsene. Mino Raiola, agente del giocatore, è già attivo per trovargli una nuova squadra.

LEGGI ANCHE -> REINA APRE AL RITORNO AL MILAN, MA PONE UNA CONDIZIONE

Calciomercato Milan, il Torino vuole Bonaventura

Oggi il quotidiano Tuttosport spiega che il Torino intende fare sul serio per ingaggiare Bonaventura. La società granata vuole sfruttare l’occasione di poterlo tesserare a parametro zero, dato che lo considera un ottimo colpo per il proprio organico. Il numero 5 del Milan è un centrocampista duttile tatticamente, ha esperienza e qualità. Farebbe molto comodo e la piazza accoglierebbe bene il suo arrivo.

Anche Lazio e Fiorentina sono sulle tracce di Jack, ma il Torino può offrirgli un posto da titolare. In maglia granata sarebbe un titolare, mentre altrove rischierebbe di partire dalla panchina. Considerando che nel 2021 ci saranno gli Europei, per lui sarebbe ideale trasferirsi in una squadra che gli permetta di giocare con continuità per mettersi in mostra.

La centralità nel progetto è un aspetto che Bonaventura dovrà considerare, oltre a quello economico. Il presidente Urbano Cairo è disposto ad offrigli un contratto triennale da 1,5 milioni di euro netti annui più bonus. In caso di qualificazione europea, arriverebbe a guadagnare lo stesso ingaggio che oggi percepisce al Milan.

Massimo Bava, direttore sportivo del Torino, ha già iniziato a parlare con Raiola. A Bonaventura non dispiacerebbe restare in rossonero, ma ha capito che non rientra nei piani futuri di Gazidis. Ancora non gli è stato comunicato niente ufficialmente, però l’addio sembra sicuro. Un trasferimento in granata potrebbe essere la soluzione giusta per il suo futuro.

LEGGI ANCHE -> YONGHONG LI ATTACCA ELLIOTT MANAGEMENT CORPORATION