Oddo: “Preoccupato da Rangnick. Ibra? Nessun dubbio”

Parla Oddo. L’ex terzino del Milan è intervenuto in una diretta Instagram: tanti i temi trattati. Ecco le sue idee su Rangnick, Ibra e Theo Hernandez

Massimo Oddo milan ibra
Massimo Oddo (©Getty Images)

Lunga chiacchierata social tra Carlo Pellegatti e Massimo Oddo. L’ex terzino del Milan – intervenuto in una diretta Instagram del noto giornalista – ha parlato di tanti argomenti, soffermandosi anche su Rangnick.

Il tedesco nonostante le smentite continua ad essere vicino al club rossonero: “Non lo conosco caratterialmente, tecnicamente e tatticamente sarà un allenatore forte, ma l’aspetto che mi preoccupa di più è quello caratteriale – ammette Oddo – Chi ha carattere si riesce ad abituare, al contrario no.

Rimango dell’opinione che i migliori allenatori sono sempre quelli italiani. A livello tecnico/tattico gli allenatori preparati sono quelli più bravi, senza nulla togliere agli altri”.

Nessun dubbio su Ibrahimovic, che l’ex terzino confermerebbe: “Dipende quali sono le ambizioni societarie e dalle possibilità che si hanno di fare mercato. Se fossi allenatore del Milan io lo terrei, ma non dipende né da me né dai tifosi. Molto dipenderà dall’allenatore, la società dovrà assecondarlo in base alle sue idee di calcio”.

Oddo, da conoscitore del ruolo di terzino, consiglia Theo Hernandez: “Noi terzini di spinta siamo estremamente generosi – prosegue – Ci piace correre e fare la fascia, tante volte l’esperienza ti porta ad andare una volta in meno, piuttosto che andare tante volte.

Perché facendo tanti chilometri capita di non avere la lucidità giusta per fare un cross. Io spesso forzavo il cross ed era facile sbagliarlo, a discapito però di 2/3 cross determinanti”.

LEGGI ANCHE: VIA LIBERA PER THAUVIN