Milan, fase 2 con Rebic-Leão. Test per il futuro 

Milan, la fase 2 partirà con la strana coppia composta da Ante Rebic e Rafael Leão. Con una semifinale con la Juventus da giocare e Zlatan Ibrahimovic squalificato, toccherà a loro. 

Ante Rebic, Zlatan Ibrahimovic e Rafael Leao (©Getty Images)

Ante Rebic e Rafael Leão: come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, il Milan post coronavirus potrebbe ripartire da questa strana coppia al ritorno in campo. Perché a oggi si va dritto verso una ripresa a fine maggio, col Diavolo che ripartirebbe dalla semifinale di Coppa Italia contro la Juventus.

E con Zlatan Ibrahimovic squalificato per il grande appuntamento, la scelta ricadrebbe inevitabilmente sulla coppia inedita. Un tandem che si è visto in campo dal primo minuto una sola volta in questa stagione, ovvero lo scorso 2 febbraio contro il Verona ma senza grossi risultati finali.

Fu esattamente la prima gara del 2020 senza Ibra, fermo per infortunio, dopo tre successi consecutivi: finì 1-1. Ma nessuno dei due attaccanti lasciò il segno, ci pensò piuttosto Hakan Calhanoglu a racimolare un punticino dopo il vantaggio lampo dei veneti che gelò San Siro.

Ma la verità – evidenzia il quotidiano – è che Rebic e Leão non hanno mai avuto il tempo e continuità per testare il proprio feeling. Succederà prossimamente per esigenza, ma questa verifica potrebbe rivelarsi anche un test per il domani. Perché con un futuro tutto da scrivere per Ibrahimovic, c’è la concreta possibilità che questo duo potrebbe ritrovarsi a oltranza in questa e nella prossima stagione.

LEGGI ANCHE: MARCO GIAMPAOLO RITORNA IN PANCHINA