Rodriguez, futuro in dubbio: ma c’è una certezza

Il terzino di proprietà del Milan, Ricardo Rodriguez, è in prestito fino al 30 giugno al Psv Eindhoven: ecco le ultime sul giocatore e la volontà degli olandesi

Ricardo Rodriguez Swiss
Ricardo Rodriguez (Getty Images)

Futuro tutto da scrivere per Ricardo Rodriguez. Il terzino svizzero, chiuso da Theo Hernandez, è stato costretto a lasciare il Milan durante il calciomercato di gennaio.

La voglia di giocare era così tanta – temeva di poter perdere la Nazionale in vista dei prossimi Europei – che non ha avuto problemi ad accettare il corteggiamento del Psv.

Il calciatore si è subito ambientato bene, diventando un punto fermo della squadra olandese, ma l’emergenza coronavirus ha bloccato tutto. Oggi è difficile capire cosa ne sarà del futuro di Rodriguez, che si è trasferito ad Eindhoven solo con la formula del prestito con diritto di riscatto.

La volontà degli olandesi – come riporta ‘Neue Zürcher Zeitung’ – sarebbe quella di tenersi l’ex Wolfsburg ma la situazione economica, per via dell’emergenza coronavirus, non è per nulla chiara.

Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile scambio tra Rodriguez e Denzel Dumfries ma il classe 1996 ha una valutazione di mercato molto più alta rispetto allo svizzero.

Le prossime settimane serviranno a capire se si riuscirà a trovare la giusta quadra ma od oggi l’unica certezza è che l’ex Wolfsburg non resterà al Milan, anche se dovesse farvi ritorno.

Theo Hernandez, infatti, resta un punto fermo dei rossoneri chiunque sarà il prossimo allenatore.

LEGGI ANCHE: MILAN, OCCASIONE DA ROMA