Romagnoli vuole restare al Milan: contatti per il rinnovo

Alessio Romagnoli desidera prolungare il suo contratto con il Milan. Il capitano rossonero non pensa alle voci di mercato che lo accostano a Lazio e club stranieri.

Alessio Romagnoli capitano
Alessio Romagnoli (Getty Images)

Considerando le incertezze sul futuro del Milan, è stata messa in discussione anche la permanenza di Alessio Romagnoli. Normale che in uno scenario progettuale poco chiaro un giocatore possa valutare altre opzioni.

Tuttavia, il club rossonero ha voglia di continuare a puntare sul proprio capitano per il futuro. L’idea è quella di blindarlo con un rinnovo di contratto che allontani le voci di mercato e dia prova della grande fiducia della società nei confronti del calciatore.

Secondo quanto rivelato dal giornalista Fabrizio Romano a calciomercato.com, anche Romagnoli ha voglia di rimanere al Milan. È molto legato ai colori rossoneri e non sta affatto pensando a un trasferimento, anche se ha cambiato agente affidandosi a Mino Raiola.

Il giocatore desidera rinnovare il proprio contratto e negli ultimi giorni sono andati avanti dei contatti per discutere proprio del prolungamento. Il Milan non vuole arrivare alla prossima stagione con il proprio capitano a un anno dalla scadenza contrattuale, fissata per il 30 giugno 2022.

Attualmente Romagnoli percepisce un ingaggio da circa 3,5 milioni di euro netti annui. Servirà trovare un accordo con lui e con Raiola per il rinnovo. Trattare con l’agente italo-olandese non è mai semplice, ma la volontà del calciatore è importante nei negoziati.

LEGGI ANCHE -> CALCIOMERCATO, BRIASCO CHIAMA IL MILAN