Milan, recuperato anche Duarte. Il Diavolo si prepara alla ripresa

Milan, si svuota l’infermeria: recuperato anche il lungodegente Léo Duarte. Il Diavolo ora si prepara alla ripresa della stagione, la quale può partire subito con una gara sprint. 

Blaise Matuidi e Léo Duarte (©Getty Images)

Milan, la pausa forzata ha consegnato a Stefano Pioli anche l’ultimo reduce dall’infermeria: Léo Duarte. Come infatti riferisce il Corriere dello Sport, il brasiliano ha pienamente recuperato dall’infortunio che l’ha tenuto ai box a partire dallo scorso novembre.

L’ex Flamengo, di preciso, subì la frattura del calcagno all’inserzione del tendine achilleo sinistro per la quale fu costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico in Svezia. Un problema messo definitivamente alle spalle, col solo obbligo, adesso, di ritrovare la miglior brillantezza fisica.

Il suo rientro, insieme all’exploit di Mattia Gabbia e l’affermarsi di Simon Kjaer, consegna al Diavolo una difesa sicuramente più attrezzata e rinforzata rispetto all’andata quando c’era un Mattia Caldara che non offriva garanzie fisica e un Gabbia ancora lontano dal grande esordio.

Una buona notizia in vista della ripresa della stagione. Questa, sottolinea il quotidiano, potrebbe partire più precisamente dalla semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus. E il Milan dovrà farsi trovare pronto, prontissimo, in vista di una possibile ripresa degli allenamenti per il 4 maggio ma anche per tutti i valori saltati.

Il lungo stop, infatti, avrà sicuramente stravolto i momenti di ogni singola squadra e le sue energie psico-fisiche. Dunque, ora più che mai, tutto e possibile e i valori di partenza potrebbero azzerarsi o quasi. Soprattutto poi con dei match sicuramente a porte chiuse.  Il Milan, dunque, dovrà crederci provarci poiché questa situazione potrebbe rivelarsi paradossalmente favorevole.

LEGGI ANCHE: CONTI, L’AGENTE: “VI DICO GIA’ CHE IL PROSSIMO ANNO…”