Muntari: “Scudetto al Milan col mio gol? Forse no”

Sulley Muntari torna a parlare del clamoroso gol che non gli fu convalidato in Milan-Juventus del febbraio 2012. Il ghanese non è certo dello Scudetto vinto con quella rete.

Muntari gol Milan Juve
Sulley Muntari (©Getty Images)

Il 25 febbraio 2012 si è giocato un Milan-Juventus di campionato che è rimasto nella storia. È la partita del famoso gol non convalidato a Sulley Muntari nel primo tempo sul risultato di 1-0 per i rossoneri.

C’è chi ritiene che tale rete avrebbe dato la vittoria alla squadra di Allegri, consentendole di allungare ulteriormente su quella di Antonio Conte in classifica. Un allungo decisivo per la vittoria dello Scudetto. Altri pensano che il trionfo finale non sarebbe stato affatto garantito e che non sia il gol non concesso il motivo della mancata conquista del tricolore.

Muntari, intervistato da derbyderbyderby.it, è tornato a parlare della sua marcatura non convalidata in quel febbraio di otto anni fa: ”Magari ci fosse stato il VAR anche quella sera in Milan-Juventus. Però attenzione, se il mio gol fosse stato convalidato saremmo andati sul 2-0 e secondo me avremmo vinto certamente la partita. Ma lo Scudetto non so…ancora oggi non so dire…bisogna dire che quella Juventus di Conte era avvelenata, correva in maniera incredibile, sputava sangue, per cui anche vincendo quella sera per lo Scudetto ci sarebbe poi stata una bella lotta e non sono certissimo che avremmo vinto noi il titolo…

L’ex centrocampista rossonero successivamente è stato interpellato sulla situazione di oggi del club. Si è così espresso: «Il Milan deve essere tutti gli anni in Champions League e mi spiace non vederlo lì. Io sogno che Ibra rimanga, quando giochi con Ibra devi pensare solo a difendere, a farti vincere ci pensa lui…».