Simone: “Ho preferito il Milan alla Juventus per un motivo”

Il ricordo di Marco Simone, ex centravanti italiano del Milan, dei suoi trascorsi in rossonero con diversi retroscena svelati.

Marco Simone
Marco Simone (©Getty Images)

Marco Simone è stato uno dei maggiori talenti del calcio italiano, in particolare nei primi anni ’90. I suoi trascorsi nel Milan sono ancora ricordati con piacere.

In una diretta Instagram, Simone ha svelato un retroscena riguardo al suo trasferimento in rossonero, datato 1989, quando militava nel Como.

Ero nel ritiro della Nazionale U-21 – ricorda Simone – Il mio agente Oscar Damiani mi portò le proposte di Juventus e Milan. Scelsi subito i rossoneri per alcuni motivi: sarei stato vicino casa, il Milan era un club importante che stava costruendo qualcosa di grande. E soprattutto ero tifosissimo milanista”.

Simone ha parlato anche di Arrigo Sacchi: “Geniale. Quando mi volle al Milan ci misi un po’ ad emergere, ma Sacchi mi diede una grossa mano. Dal punto di vista tattico sono cresciuto grazie a lui”.

Su Fabio Capello: “Un altro grande, un manager straordinario. Riuscì a gestire un gruppo di campioni e leader. Ogni tanto litigai con lui, ma appena ci chiarivi non ti portava rancore. Con lui il Milan ha raggiunto traguardi incredibili. Si parla sempre di Sacchi, ma anche Capello non fu da meno”.

LEGGI ANCHE -> INZAGHI E IL RICORDO DI MILAN-LIVERPOOL