Ibrahimovic libero in Svezia: già al top per il Milan

Niente lockdown per Zlatan Ibrahimovic, che ne approfitta in patria per allenarsi e mettersi in forma per il suo ritorno nel calcio italiano.

Ibrahimovic Hammarby
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Inutile parlare di futuro quando già il presente è nebuloso e ricco di dubbi. Ma intanto Zlatan Ibrahimovic si gode una quarantena dorata in Svezia.

L’attaccante del Milan è baciato dalla fortuna. In un periodo in cui tutti i calciatori al mondo per l’emergenza Coronavirus sono costretti a stare chiusi in casa, Ibra è l’eccezione.

La sua Svezia è più liberale, non costringe i cittadini al lockdown totale e permette alle squadre di calcio di allenarsi, in attesa della ripresa dei campionati. Mentre in Italia i suoi compagni del Milan sono reclusi e si allenano tra salotto e giardino.

L’Hammarby sta ospitando volentieri Ibrahimovic, che però continua a pensare alla sua missione rossonera: “Ho un contratto da onorare con il Milan, devo tornare in Italia e non solo per il calcio”. Lo svedese lavora con impegno, si allena e sta tornando al top della forma proprio per la ripresa della Serie A.

Come scritto anche dalla Gazzetta dello Sport il suo futuro è tutto da decifrare. Ha il Milan nel cuore, ma dopo l’addio di Boban e quello possibile di Pioli a fine stagione è dura vederlo prolungare il contratto con i rossoneri. Ma intanto Ibra pensa a lavorare sul campo. Lui che può.

LEGGI ANCHE -> A LEZIONE DA MISTER PIOLI: “ECCO IL MIO MILAN”