Rami racconta: “Al Milan ho avuto un problema con Inzaghi”

Il difensore francese Adil Rami spiega la sua scelta di approdare al Milan, dove poi ha avuto dei problemi con Filippo Inzaghi. I due non hanno avuto buon rapporto.

Adil Rami problemi al Milan con Inzaghi
Adil Rami e Pippo Inzaghi (©Getty Images)

Adil Rami ha militato nel Milan per un anno e mezzo, senza togliersi particolari soddisfazioni. Arrivato in prestito dal Valencia nel gennaio 2014, è stato successivamente acquistato a titolo definitivo e ha poi lasciato il club nell’estate 2015.

Nel corso di una diretta Instagram con Fabio Cannavaro ha raccontato il suo trasferimento in rossonero e il suo difficile rapporto con Filippo Inzaghi: “Quando era al Valencia mi ha chiamato Benitez per andare al Napoli, io gli ho risposto che mi sarebbe piaciuto giocare in Italia, ma a Milano. Così sono andato al Milan. A me è piaciuto moltissimo, ma ho avuto un problema con Pippo Inzaghi. Non voglio parlare male di lui, ma mi ha fatto delle critiche che non mi sono piaciute”.

Il 34enne difensore francese, che oggi milita in Russia nel PFK Soči, non ha legato con Inzaghi. Nello specifico fa un riferimento a critiche che Pippo gli ha rinvolto e che lui non ha gradito. Non entra nello specifico, ma comunque va detto che Rami in rossonero ebbe un rendimento altalenante. Alternava buone prestazioni ad altre disastrose.

Non era un giocatore molto affidabile, anche se in quella squadra purtroppo in pochissimi davano garanzie. I risultati parlano in modo chiaro.

LEGGI ANCHE -> MILAN, UFFICIALE: GAZIDIS PORTA UN NUOVO SPONSOR