Addio Calabria: cessione inevitabile

Calabria è pronto a lasciare il Milan. Il terzino ha deluso le attese e una sua cessione farebbe respirare le casse rossonere con una buona plusvalenza.

Addio Calabria: cessione inevitabile
Davide Calabria (©Getty Images)

Una cessione inevitabile. Davide Calabria è destinato a lasciare il Milan al termine della stagione. La società si aspettava un salto di qualità da parte del terzino destro dopo la buona stagione con Gattuso ma con Giampaolo prima, e Stefano Pioli poi,. l’annata è stata alquanto complicata.

Sono davvero poche le apparizioni in cui è riuscito a strappare la sufficienza e nel corso della stagione ha perso anche la titolarità.

Ad Andrea Conti è bastato poco per prendersi la corsia destra. L’ex Atalanta non ha brillato ma il lungo stop per i vari infortuni spingono il Milan a dargli un’altra possibilità. Allo stesso tempo però i rossoneri sono consapevoli che serve un nuovo terzino.

A fargli spazio non potrà che essere Davide Calabria. Un’eventuale cessione del giocatore, cresciuto nelle giovanili del Milan, sarebbe una boccata d’ossigeno importante per le casse del club. I milioni incassati sarebbero, infatti, tutta plusvalenza che si andrebbe ad aggiunge a quella di Suso.

Il Milan dalla cessione di Calabria spera di riuscire ad incassare circa 15 milioni di euro. Il Bologna di Mihajlovic lo vorrebbe con se ma attenzione anche al Napoli di Gattuso, pronto a rilanciarlo. Va tenuta d’occhio, inoltre, la pista che potrebbe portarlo in Spagna.

LEGGI ANCHE: LA UEFA NON MOLLA