1 maggio 1988: il Milan espugna Napoli, sorpasso Scudetto

Napoli-Milan 2-3 del 1° maggio 1988 rievoca bei ricordi ai tifosi rossoneri. La squadra di Arrigo Sacchi espugnò il San Paolo. Vittoria Scudetto quel giorno.

Maradona Gullit napoli milan
Diego Armando Maradona e Ruud Gullit (©Getty Images)

Il 1° maggio 1988 rappresenta una data molto importante per i colori rossoneri. Infatti, in quella giornata di 32 anni fa il Milan di Arrigo Sacchi sconfisse il Napoli di Diego Armando Maradona al San Paolo.

Un 3-2 che permise al Diavolo di scavalcare la squadra partenopea in testa alla classifica del campionato di Serie A. Una vittoria decisiva per la conquista dello Scudetto. In uno stadio completamente azzurro, il Milan fu capace di prendersi 2 punti fondamentali.

Il primo tempo si era concluso sul risultato di 1-1. Al vantaggio milanista di Pietro Paolo Virdis aveva risposto Maradona con una magistrale punizione. Nella ripresa è ancora Virdis a segnare, con un colpo di testa preciso su cross al bacio di Ruud Gullit. E poi arriva anche il tris di Marco van Basten, che su assist del connazionale mette dentro a pochi passi dalla porta.

San Paolo ammutolito. Careca accorcia le distanze su colpo di testa, ma serve solamente a ridurre il passivo. Il Milan sbanca Napoli e si porta in testa alla classifica della Serie A con un punto di vantaggio. A fine campionato sarà Scudetto.