Szoboszlai apre al Milan, ma c’è la Lazio da superare 

Milan, c’è da superare la concorrenza della Lazio per Dominik Szoboszlai che ieri ha aperto al Diavolo in maniera clamorosa. Il Ds Tare, infatti, sembrerebbe in vantaggio. La situazione. 

Dominik Szoboszlai
(©Getty Images)

Dominik Szoboszlai apre in modo netto al Milan. Anche oltre le aspettative. Il talento classe 2000 del Salisburgo, intervistato ieri dai canali ufficiali del club austriaco, si è infatti sbilanciato parecchio su un possibile approdo in rossonero nella prossima estate.

“In questo momento non posso dire nulla sull’interessamento del Milan. Se dovesse andare in porto, significa che era destino”, ha infatti riferito il 19enne ungherese. E ancora: “La decisione finale spetta a me, però ho anche altre proposte. Farò la scelta che ritengo migliore per la mia carriera”, ha poi aggiunto.

Milan e Szoboszlai, la situazione

Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, Szoboszlai è un profilo che rientra perfettamente nel progetto di Elliott Management Corporation sia sul piano economico che tecnico e prospettivo. L’apertura del ragazzo è stata appunto netta e forte, ma c’è appunto da considerare la concorrenza citata dallo stesso protagonista.

E quando parla di Serie A non si riferisce solo al Diavolo. In Italia, piuttosto, c’è anche la Lazio di Igli Tare sulle orme del talento di
Szekesfehervar. Il Ds biancoceleste lo ha osservato a lungo nel corso della stagione e ha anche avuto dei contatti con l’entourage del giocatore, prospettandogli un percorso di crescita importante nella squadra allenata da Simone Inzaghi.

Il Milan, dall’altra parte, è in fase di rincorsa e ha anche le sue carte da giocarsi. Come l’arrivo di Ralf Rangnick, un maestro per i giovani talenti pronti ad essere plasmati. Ma anche la permanenza di Stefano Pioli sarebbe un incentivo, considerando come il tecnico abbia valorizzato vari talenti rossoneri.

A centrocampo, inoltre, ci sarà parecchio spazio considerando le uscite già certe di Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura e un possibile addio di Frank Kessie. Il nome di Szoboszlai – conclude Ts – si aggiunge a quello di Sandro Tonali, di Teun Koopmeiners dell’Az Alkmaar, Samuele Ricci dell’Empoli e Luis Florentino del Benfica.

LEGGI ANCHE: MILAN, DECISIONE PRESA SU CALHANOGLU