Milan, Rangnick e l’incontro con Singer – Il retroscena

Il retroscena sull’incontro fra Ralf Rangnick e Gordon Singer per definire l’accordo. Intanto Pioli aspetta comunicazioni da parte della società.

Ralf Rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

L’edizione odierna di Tuttosport ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla situazione legata a Ralf Rangnick. A meno di clamorosi colpi di scena, il tedesco dovrebbe diventare il nuovo allenatore del Milan per la prossima stagione. Ma attenzione a Pioli.

In questo momento l’attuale coordinatore sportivo della Red Bull è in una posizione di attesa. L’emergenza Coronavirus ha sconvolto un po’ i piani: Rangnick avrebbe dovuto incontrare Gordon Singer per definire l’accordo, ma il summit è saltato inevitabilmente.

In questo incontro avrebbero dovuto parlare anche di mercato e del progetto.

Tuttosport avvisa: se le cose dovessero andare per le lunghe, non è da escludere la permanenza di Pioli. Che, nel frattempo, continua a seguire a stretto contatto gli allenamenti individuali dei calciatori in video-conferenza.

LEGGI ANCHE: ANCELOTTI VOTA RANGNICK: “NO AI TECNICI SCARSI”