Milan, Ibrahimovic verso il rientro. Ma scatta la quarantena

A breve Zlatan Ibrahimovic dovrebbe tornare a Milano dopo il suo periodo in Svezia. Ma le rigide disposizioni lo costringeranno alla quarantena.

Ibrahimovic data rientro Milano
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Un intrigo maggiore del suo futuro professionale. Ormai ogni giorno si discute su quanto Zlatan Ibrahimovic farà ritorno in Italia, per riaggregarsi al suo Milan.

Non c’è ancora una data esatta, ennesimo sintomo di questa incertezza generale sulla ripresa dei campionati. Ma gli aggiornamenti della Gazzetta dello Sport parlano di un rientro imminente.

Ibra, in accordo con il Milan, è rimasto in Svezia per allenarsi liberamente con l’Hammarby, lì dove il lockdown è sempre stato meno stringente e forzato di quello imposto in Italia.

Ma ora sembra essere arrivato il momento del ritorno nella sua seconda casa. Ibrahimovic dovrebbe partire nel weekend in direzione Milano, visto che molti segnali indicano una possibile ripresa dei lavori collettivi a Milanello.

Non sarà però un rientro semplice per lo svedese. Come impongono i vari decreti anti-Coronavirus, Ibrahimovic dovrà restare 14 giorni in quarantena forzata, misura prevista per tutti coloro che rientrano in Italia da un paese estero.

Lo stesso è accaduto a Cristiano Ronaldo. Il fenomeno della Juventus è tornato da Madeira proprio ieri, ma si è già rintanato nella propria abitazione per trascorrere la quarantena in famiglia e allenarsi privatamente.

LEGGI ANCHE -> SVALUTAZIONE DONNARUMMA: ECCO QUANTO COSTA OGGI