Milan, rissa Ibrahimovic-Onyewu: a rimetterci fu Gattuso

Christian Abbiati, Massimo Ambrosini e Massimo Oddo ricordano la lite tra Zlatan Ibrahimovic e Oguchi Onyewu durante un allenamento del Milan nel 2010.

Gattuso nella lite Ibrahimovic Onyewu
Zlatan Ibrahimovic e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

Nella stagione 2010/2011 Zlatan Ibrahimovic e Oguchi Onyewu si ritrovarono compagni di squadra al Milan ed è ormai famosa la loro rissa durante un allenamento a Milanello. Una lite furiosa che costò anche la frattura di una costola allo svedese.

Ieri alcuni ex giocatori del Milan hanno raccontato a Sky Sport quanto successo ai tempi. Queste le parole di Christian Abbiati: “Noi portieri ci allenavamo da un’altra parte. Ad un certo punto tutti mi chiamavano, ho visto che erano loro due e ho risposto che stavo bene lì, bello tranquillo. Erano due bestie“.

Anche Massimo Ambrosini ha commentato quell’episodio al quale ha assistito direttamente: “Ho provato a dividerli, ma era come provare ad aprire il bagagliaio di una macchina chiuso. Sono volate tre-quattro fiammate… “.

Infine Massimo Oddo ha spiegato che Gennaro Gattuso è stato a sua volta protagonista, nel tentativo di placare la rissa: “Ibrahimovic e Onyewu sono venuti alle mani, ma nulla di eccessivo. Chi ha preso davvero un cartone in faccia è stato Gattuso. Fu il primo ad andare lì a provare a dividerli e si prese un pugno. Quindi l’unico a prenderle davvero è stato lui”.

LEGGI ANCHE -> STADIO MILAN-INTER, NUOVI PROGETTI E SCONTRO COL COMUNE