Ibrahimovic, quarantena a Milanello. Potrà allenarsi

Ibrahimovic è rientrato a Milano e svolgerà la quarantena a Milanello. In questo modo potrà continuare ad allenarsi.  

Ibrahimovic quarantenaZlatan Ibrahimovic è tornato ieri a Milano dopo due mesi in Svezia, dove non c’è mai stato il lockdown.

L’attaccante si è allenato regolarmente con l’Hammarby, mentre tutti i suoi compagni di squadra erano chiusi in casa in quarantena.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, adesso toccherà a lui stare isolato per almeno 14 giorni. Ma sarà una quarantena molto diversa (e molto più facile) rispetto a quella degli altri.

Infatti la società e Ibra hanno deciso di comune accordo di farla a Milanello.

Zlatan resterà isolato rispetto agli altri e dormirà lui. Sarà una sorta di guardiano. Non potrà accedere alla cucina, per adesso chiusa, quindi il cibo arriverà d’asporto.

Quando non ci saranno i compagni di squadra, avrà la possibilità di scendere in campo e di allenarsi come vuole. Questo per 14 giorni, dopodiché potrà unirsi al resto della ciurma (dal 18 maggio saranno possibili gli allenamenti di gruppo).

LEGGI ANCHE >> MALDINI ATTACCA RANGNICK: IL MOTIVO