Nagelsmann malato di tattica: maxischermo sul campo di allenamento | FOTO

All’Hoffenheim il giovane allenatore tedesco fece installare un maxischermo sul campo di allenamento per studiare meglio la tattica.

Nagelsmann maxischermo
Julian Nagelsmann (©Getty Images)

Arrivano nuove conferme su Julian Nagelsmann. Ivan Gazidis è pronto ad affidare a Ralf Rangnick la completa gestione dell’area sportiva, con il conseguente addio di Paolo Maldini: le due personalità sono incompatibili e la “lite” dialettica di questi giorni lo conferma.

Rangnick però, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe arrivare con il ruolo di direttore tecnico. Uno dei suoi primi compiti, quindi, sarebbe quello di scegliere un nuovo allenatore e Nagelsmann è un’opzione. Proprio Rangnick lo ha indicato alla Red Bull come suo successore al Lipsia, e ha avuto ragione.

Julian è giovanissimo: ha solo 32 anni ma allena già da quando ne aveva 20. E sono sue alcune innovazioni davvero molto interessanti. Una di queste risale a qualche anno fa, quando allenava (con ottimi risultati) l’Hoffenheim.

Nagelsmann è un malato di tattica e cura ogni dettaglio. Per farlo nel migliore dei modi possibili, ha pensato ad una cosa mai vista prima: un maxischermo direttamente sul campo di allenamento.

In questo modo poteva studiare e analizzare i movimenti dei sui giocatori praticamente in tempo reale e mostrare eventuali errori sul momento. Una genialata che ha dato molti frutti: il suo Hoffenheim giocava un calcio splendido e, soprattutto, era straordinaria la pulizia tattica.

Vedremo un maxischermo anche a Milanello?

LEGGI ANCHE >> CALCIOMERCATO MILAN – NUOVI SVILUPPI SU MERTENS