Home Editoriali Milan, serve una svolta da Rafael Leao

Milan, serve una svolta da Rafael Leao

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:42

Il Milan si aspetta una crescita da parte di Rafael Leao rispetto alla prima parte di stagione. L’attaccante portoghese può dare molto di più alla squadra.

Milan serve svolta Rafael Leao
Rafael Leao (©Getty Images)

Ancora non si sa quando la Serie A potrà ripartire, ma la speranza è di riprendere a metà giugno. Se dovesse arrivare l’ok, sarà interessante vedere come si ripresenterà il Milan.

Per puntare alla qualificazione in Europa League servirà il contributo di tutti, compresi quelli che prima dello stop hanno poco convinto. Tra questi c’è sicuramente Rafael Leao, giocatore che è andato a fiammate senza mai avere continuità nel rendimento. Non a caso, ha perso il posto a favore di un Ante Rebic riscoperto decisivo nel 2020.

Il Milan ha investito 25 milioni di euro per acquistare l’attaccante portoghese e si aspetta qualcosa in più di qualche lampo occasionale. C’è la consapevolezza che un giovane vada aspettato e non bocciato in tempi brevi, ma alla ripresa del campionato ci si attende una prova di maturità da parte di Leao.

L’ex talento di Sporting Lisbona e Lille ha la fiducia del club, che intende puntare su di lui per il futuro. Però è importante anche nell’immediato riuscire a diventare maggiormente incisivo. Uno con le sue doti tecniche e atletiche può fare molto di più rispetto a quanto visto finora.

La Gazzetta dello Sport
spiega che, alla ripresa degli allenamenti a Milanello, mister Stefano Pioli ha trovato un Leao atleticamente tirato e mentalmente più maturo. La sosta passata in Portogallo gli ha fatto bene, aiutandolo a riflettere su cosa non ha funzionato nei suoi primi mesi in rossonero.

Anche grazie ai consigli di Zlatan Ibrahimovic può crescere e rivelarsi importante per il finale di stagione del Milan. Ci si aspettano più intensità, più giocate incisive e soprattutto più gol. Rafael ha il potenziale per diventare un calciatore di ottimo livello, starà a lui svoltare.

LEGGI ANCHE -> MILAN NEWS, NUOVO MESSAGGIO SOCIAL DI IBRAHIMOVIC