Milan, Campos sta per liberarsi: è il piano B a Rangnick

Milan, è Luis Campos l’alternativa a Ralf Rangnick qualora sfumasse il progetto tedesco. E il manager portoghese, proprio in queste ore, si sta liberando dal Lilla a gran sorpresa… 

Luis Campos (©Getty Images)

E’ Luis Campos il piano B del Milan a Ralf Rangnick. Lo ribadisce Tuttosport oggi in edicola. Qualora il progetto tedesco di Elliott naufragasse all’improvviso, sarebbe il dirigente portoghese l’alternativa su cui la società si fionderebbe senza remore.

E c’è anche una buona notizia in tal senso. Perché il dirigente del Lilla – rivela il quotidiano – ha nel frattempo chiesto al Lilla di essere liberato malgrado i tre anni di contratto all’orizzonte. Un addio choc, richiesto direttamente dal mago delle plusvalenze in quanto non più in linea con i programmi della società guidata dal presidente Gerard Lopez.

Non è da escludere che ci sia un altro club dietro tale mossa del dirigente. Il Milan? Difficile dirlo a oggi, dal momento che la proprietà tratta con Rangnick da novembre e, considerando anche gli ultimi aggiornamenti, tutto lascia pensare a una fumata bianca.

Da scartare invece una convivenza tra Rangnick e Campos. Già non sarebbe possibile un tandem tra il 61enne di Backnang e il Dt Paolo Maldini, figuriamoci con Campos abituato a gestire a 360° l’area tecnica e senza alcuna presenza d’intralcio.

Diverso, invece, sarebbe se le trattative tra Elliott e Ragnick si fossero fermate o complicate. Al momento – evidenzia il quotidiano – non sembra essere questo lo scenario, ma la situazione va monitorata. E attenzione alla concorrenza nel frattempo: il Tottenham di José Mourinho, infatti, sembrerebbe già pronto ad accoglierlo.

LEGGI ANCHE: MILAN, LA CONFESSIONE DI IBRAHIMOVIC SUL FUTURO