Home Milan News Milan, Rangnick cerca italiani nello staff: spuntano Braida e Bonera 

Milan, Rangnick cerca italiani nello staff: spuntano Braida e Bonera 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

Milan, lo staff di Ralf Rangnick dovrà parlare anche italiano. Così come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, c’è una doppia idea nostrana: l’ex Ds Ariedo Braida o il meno blasonato Daniele Bonera. 

Milan, Rangnick pensa a Braida
Ariedo Braida (©Getty Images)

Ralf Rangnick prepara il suo staff per l’avventura milanista. E questo dovrà giocoforza presentare anche profili italiani per accelerare il suo percorso di adattamento e per avere dei saldi punti di riferimento in un contesto a lui completamente nuovo.

La matrice sarà straniera, ma non mancheranno anche dei riferimenti nostrani. Così come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, una delle nuove idee è l’ex rossonero Ariedo Braida. Storico Ds dell’era berlusconiana, ha terminato la propria avventura al Barcellona ed è rientrato da poco a Milano.

Non c’è nulla di concreto o definitivo al momento. Anzi: si è appena a una fase interlocutoria. L’Ad Ivan Gazidis e Rangnick fanno delle riflessioni, la storia del dirigente friulano potrebbe essere un aiuto importante e seguiranno aggiornamenti. “Se hanno bisogno, sono qui”, ha riferito mesi fa il 74enne su un possibile ritorno al Milan. Ma non è escluso che alla fine il club opti per una figura meno blasonata ma capace di inserirsi nel team in punta di piedi.

A rispondere a questo identikit potrebbe essere un altro milanista: Daniele Bonera. Arrivato con Marco Giampaolo e rimasto con Stefano Pioli, l’ex difensore ha accumulato esperienza anche all’esterno ma pesa soprattutto quella accumulata in Serie A con il Diavolo. Bonera, in questo senso, non sarebbe è una bandiera ingombrante ma assicurerebbe continuità e conoscenze al manager tedesco. Ecco perché è da tenere fortemente in considerazione per una riconferma.

LEGGI ANCHE: ANCELOTTI E LA RIVELAZIONE SUL MILAN